Lettera del Presidente Sergio Mattarella

Gentile Signora La ringrazio molto per avermi inviato "Eccomi ci sono ancora" lo leggerò davvero con interesse. Desidero formularle il più grande apprezzamento per aver reagito alla malattia con determinazione e incisività artistica, ritrovando, così, in altra forma il senso della vita. 

 Con tanta cordialità Sergio Mattarella